GOOGLE CHROME!

Pubblicato il da pecere

Visto l'imponente lancio "commerciale" di questo nuovo browser mi sono deciso a scaricarlo e a provarlo.

Devo dire che inizialmente sono rimasto notevolmente colpito dall'intuitività di alcune scelte che facilitano la navigazione da parte dell'utente.
Alla fine però dopo un po' di giorni di utilizzo, mi sono reso conto che oltre alle nuove idee, che sono certo molto accattivanti, ci sono alcune cose che non mi tornano nel suo utilizzo.

Le ottime idee, sono le preview delle pagine all'apertura di una nuova scheda, la barra degli indirizzi con integrata funzione di ricerca, e la gestione separata delle schede come processi separati (utile in caso di crash). Il motore JavaScript è in effetti più veloce. Quando queste caratteristiche saranno implementate in Firefox, questo sarà il migliore! XD

Attenzione alla funzione di navigazione anonima. Questa funzione non permette di navigare in incognito, ma semplicemente non registra sul pc le informazioni di navigazione. Così quando il pc lo usa un altro utente, questo non scopre nessuna traccia dei siti che ho visitato (utile per evitare che papà scopra che ho navigato sui siti porno usando la sua carta di credito XD auhauhauhauh ).

Ho però notato che istallando Chrome, il mio firewall è costretto a bloccare ogni 60 secondi circa, i tentativi di connessione di GoogleUpdate.exe verso i server Google, cosa che ritengo un po' troppo invadente ed eccessiva per controllare se fare degli aggiornamenti.
Mi viene il sospetto che vengano comunicate le mie informazioni di navigazione.

Altra pecca è che siccome Chrome sfrutta diverse librerie di Firefox, quest'ultimo risulta rallentato dopo l'istallazione di Chrome.

Inoltre seccato dai continui INGIUSTIFICATI tentativi di GoogleUpdate.exe di connettersi ai server Google senza la mia autorizzazione, ho deciso di disinstallarlo.
Con mia sgradevole sorpresa, GoogleUpdater.exe rimane residente sul PC anche dopo aver disinstallato Chrome, e si avvia anche quando lo elimino dal menù delle applicazioni lanciate all'avvio (menù startup).

Per togliermi questo invadente e sgradevole problema (non tollero violazioni della mia privacy mentre navigo) ho dovuto disinstallare sia Firefox che Chrome, pulire il registro da chiavi indesiderate, e cancellare tutte le cartelle di riferimento dei programmi (tra l'altro Chrome non ha una sua cartella specifica tra i programmi). Poi ho reinstallato Firefox.

Problema risolto, però che palle!
Mi fido di più di Firefox, quando integrerà quelle funzioni di cui ho parlato, sarà imbattibile.
Per ora consiglio di evitare Google Chrome.
Ciao.

Con tag informatica

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Accolade 09/16/2008 12:33

Piacere Accolade!!!
Ehm...il mio commento non c'entra con quanto hai scritto...sorry!!!
Volevo solo dirti che ho visto le foto con RUssell Allen :'( ke invidia!!!
Skerzo!!!beato te cmq!!!ehehehehe
PEr caso sai quando ci sarà il prox concerto in Italia...
Bye Bye Grandi Symphony x