METALLARI INSOSPETTABILI?

Pubblicato il da pecere

Nella mia opera di riscoperta di alcuni cantautori italiani, ho trovato due canzoni separate da decenni di distanza, ma che risiedevano nella mia memoria, e che dopo molti anni riesco a proporvi grazie alle tecnologie odierne.

La prima è "La Strada Brucia" di Alan Sorrenti.
Tutti lo conoscono per "Figli delle Stelle" e altre canzoni degli anni '70/'80, ma nel 1981 pubblicò questa canzone dal suono decisamente rock, spiazzando tutti i suoi fan.





La seconda canzone che propongo è "Sarai Uno Straccio" tratta dall'album "Io Non So Parlar D'Amore" di Adriano Celentano, uscito nel 1999.
Questo brano è caratterizzato da una linea vocale e da un testo chiaramente in linea con la produzione di Celentano, ma si distingue per gli arrangiamenti della parte strumentale, in cui viene fuori una vena propriamente progressiva, con una sound che ricorda a tratti il progressive-metal dei Dream Theater.





Bhe, non mi resta che augurarvi buon ascolto!


Con tag musica

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post