NUOVI MATERIALI: BETAGEL

Pubblicato il da pecere

Ieri (ed anche oggi), i telegiornali hanno parlato di un nuovo materiale, che mi ha strabiliato.
Ho fatto un po' di ricerche online, ed ho scoperto i dettagli dell'informazione come sempre incompleta fornita dai TG (quando mai fanno bene il loro lavoro?).

Si chiama BetaGel®, è stato inventato/scoperto dalle ricerche della GELTEC, una società giapponese specializzata in materiali di nuova concezione polimerico-plastica che vengono utilizzati in svariati campi, per le loro incredibili proprietà.

In particolare questo BetaGel® nasce dal proseguimento delle ricerche della GELTEC che avevano portato alla invenzione/scoperta dell' AlfaGel®. (Magari scoperto per caso, mentre cercavano di inventare un gel per capelli dalla tenuta perfetta anche su pianeti con 11g, cosa di cui abbiamo assolutamente bisogno oggi).

Tramite l'ingegnerizzazione chimica di questo materiale, ne sono state ottimizzate le proprietà, aumentandone notevolmente l'efficienza.

Il risultato è che questo BetaGel® ha delle incredibili proprietà, da lasciare a bocca aperta.

Non ci credete? Date un occhio a questo filmato:

Se il filmato non si vede cliccate il link diretto:
http://www.youtube.com/watch?v=CJkDAxksVgk

Torno a ripeterlo: STRABILIANTE!!!

Il materiale ha un incredibile potere di assorbimento dell'energia cinetica. Questo impedisce all'energia cinetica di trasformarsi in energia di deformazione dell'oggetto, preservandone l'integrità strutturale.

Il segreto stà nella velocità di assorbimento di questa energia, che è molto elevata, e quindi è in grado di controbilanciare il trasferimento di energia alla deformazione, contrastando la dinamica impulsiva che caratterizza gli urti e la loro meccanica.

Per fare un paragone intuitivo con l'energia termica invece dell'energia cinetica, prendete una pentola inox piena di acqua bollente, ed appoggiatela su di un tavolo di metallo, poi fate la stessa cosa con una pentola inox identicamente piena ed appoggiatela su di un tavolo di legno questa volta.

La pentola poggiata sul tavolo di metallo diventerà fredda molto più velocemente di quella poggiata sul tavolo di legno, perchè il tavolo di metallo è in grado di assorbire e disperdere il calore (energia termica) della pentola, più velocemente del tavolo di legno. Questo gel, allo stesso modo del metallo, è in grado di assorbire e disperdere velocemente l'energia cinetica invece della termica.

Inizialmente l'AlfaGel® era in grado di assorbire l'urto dell'uovo da "soli" 3 metri di distanza, mentre oggi il BetaGel® raggiunge la ragguardevole cifra di 22 METRI, dimostrando l'incredibile efficacia della ricerca fatta da questa società all'avanguardia nell'ingegnerizzazione chimica di questi materiali futuristici, degni del miglior film di fantascienza. (ci fossero investimenti così anche nella ricerca italiana!!! Che tristezza!!) 

Certo, si può obiettare che la scelta dell'uovo è furba, perchè per il suo scarso peso, questo ha poca energia cinetica da dissipare (in effetti essendo E=m*(v^2)/2=m*g*h si tratta di una ventina di Joule), ma ciò non sminuisce affatto la scoperta, in quanto è stato usato un sottilissimo strato di gel, e comunque un uovo di solito si rompe anche cadendo da pochi centimetri.

Magari bisognerà aspettare ancora un po' (e qualche centimetro in più) per poter assorbire l'energia cinetica di oggetti più grandi (tipo un uomo o un'automobile), ma gli utilizzi sono interessantissimi e possono cambiare la faccia della quotidianità così come è nel mondo attuale.

Immaginate le tute dei paracadutisti fatte di questo materiale, o le tute da lavoro dei muratori che costruiscono palazzi, i guardrail e i paraurti ricoperti di questo materiale, caschi da moto ripieni di questo gel o airbag più piccoli e meno invasivi con efficienza pari o superiore...

Veramente interessante.

Con tag cultura

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

pecere 11/08/2010 13:13

Ho aggiornato il filmato con uno nuovo trovato su Youtube.
Si vede chiaramente che il tuorlo d'uovo è intatto dopo la caduta!
Fenomenale!
Mi immagino dei caschi fatti con questo gel.
Tante vite salvate.

pecere 10/30/2010 19:16

@utente anonimo:
Ciò che hai detto vale anche per l'uovo del filmato.
Peccato che il filmato non sia più attivo, altrimenti vedendolo, avresti compreso la reale portata dell'invenzione.
Anche la parte interna dell'uovo aveva scaricato la sua energia cinetica nel contatto con lo strato di betagel, rimanendo integra.

Anche i tessuti interni al corpo umano avrebbero scaricato la loro energia, anche se forse non con la stessa efficienza.
Ciao.

anonimo 10/26/2010 16:34

Secondo me è inutilizzabile sugli esseri viventi. L'energia cinetica interessa non solo la superficie del nostro corpo ma la stragrande maggioranza di cellule nel nostro corpo.

Darking 09/27/2007 00:30

Che cosa strana o.o...certo che se le inventano tutte i Giapponesi!

Passavo di qui e ho deciso di lasciare un commento...Bye!