TORTA ALLO ZENZERO

Pubblicato il da pythagoriko

Torno poco su questo blog, è vero!

Ma sono in tutt'altre faccende affaccendato.

Però di recente ho avuto modo di cucinare un paio di torte, e me ne hanno chiesto la ricetta, quindi ho deciso di approfittarne per pubblicare quella di uno dei miei cavalli di battaglia: la torta allo zenzero. Adoro il sapore dello zenzero! Ma passiamo all'azione.

 

TORTA ALLO ZENZERO

 

Ingredienti:
3 uova intere.
1 bicchiere da 50cl abbondante di zucchero integrale di canna (io ho usato il Dulcita).
1 bicchiere da 20cl di olio extravergine di oliva (ho usato quello dello zio, dal sapore forte).
1 bicchiere da 20cl di latte di capra fresco intero. (avrei preferito il Girau ma è un periodo che trovo solo l'Amalattea).
1 bicchiere da 50cl di farina 00.
1/2 bicchiere da 50cl di amido di frumento.
1 bustina di lievito per dolci.
1 bicchiere da 20/30cl di zenzero fresco pelato e grattuggiato.

 

Preparazione:
Preparate una tortiera da 24cm circa imburrata e infarinata, e mettete a scaldare il forno a 175°.
Montate le uova con lo zucchero con le fruste elettriche.
Quando il composto è montato e schiarito, aggiungete l'olio e continuate a mescolare con le fruste per circa 3 minuti.
Aggiungete il latte e continuate a mescolare con le fruste per circa 3 minuti.
Aggiungete l'amido di frumento e continuate a mescolare con le fruste per circa 3/5 minuti.
Aggiungete la farina e continuate a mescolare con le fruste per circa 3/5 minuti.
Aggiungete la bustina di lievito per dolci e continuate a mescolare con le fruste per un paio di minuti.
A questo punto la consistenza dovrebbe essere quella di una crema abbastanza densa.
Incorporate lo zenzero tritato e passate con il frullatore a immersione per mescolare tutto al meglio.
Versate nella tortiera imburrata ed infarinata e infornate a 160-165° per 40-45 minuti.

 

Variazione:
Al posto dello zenzero potete usare le mandorle e le carote nere.

Alla fine della ricetta aggiungete 100gr di mandorle pelate e tritate, e 200gr di carote nere pulite e tritate. In base alla consistenza finale, valutate se correggere con un po' di farina.

 

Buon appetito. :)

 

Commenta il post