20 CITAZIONI ASSASSINE SULLA PROGRAMMAZIONE

Pubblicato il da pythagoriko

Dopo un bel po' di assenza da questo blog, occupato a costruire alcuni aspetti del mio futuro, torno con una piccola minchiata divertente, relativa alla mia professione.

Ecco alcune divertenti citazioni sulla programmazione.
Le trovate a questo link: http://www.javacodegeeks.com/2012/11/20-kick-ass-programming-quotes.html

Purtroppo però sono in inglese, quindi per i pigroni che mi leggono, ho provveduto a tradurle cercando di mantenerne il senso originale.
Ogni geek apprezzerà! :)


1. "Ci sono due modi di progettare un software: Un modo è di farlo così semplice da rendere evidente che non ci sono carenze, e l'altro è di farlo talmente complicato da rendere le carenze non evidenti. Il primo metodo è molto più difficile".
- C.A.R. Hoare (Scienziato informatico britannico, vincitore del Turing Award 1980)

2. "Se il debugging è il processo di rimozione dei bug dal software, la programmazione deve essere il processo di metterceli dentro."
- Edsger Dijkstra (Scienziato informatico olandese, vincitore del Turing Award 1972)

3. "Misurare i progressi di un programma in linee di codice è come misurare i progressi nella costruzione di un aereo, in peso."
- Bill Gates (co-fondatore di Microsoft)

4. "Nove persone non possono fare un bambino in un mese." (Sull'aggiunta di altri programmatori per completare un progetto più velocemente)
- Fred Brooks (Scienziato informatico americano, vincitore del Turing Award 1999)

5. "Il debugging è due volte più difficile della prima scrittura del codice. Pertanto, se si scrive il codice il più intelligentemente possibile, per definizione, non si è abbastanza intelligenti per farne il debug."
- Brian W. Kernighan (Informatico canadese, co-autore di "Linguaggio di programmazione C")

6. "Programma sempre come se il ragazzo che dovrà manutenere il tuo codice sia uno psicopatico violento che sa dove vivi."
- Martin Golding

7. "Il C rende facile spararsi in un piede. Il C++ lo rende più difficile, ma quando lo fai, spazzi via tutta la gamba."
- Bjarne Stroustrup (Scienziato informatico danese, sviluppatore del C++)

8. "Quando si fà debug, i novizi inseriscono codice correttivo; gli esperti rimuovono il codice difettoso."
- Richard Pattis

9. "La formazione informatica non può fare di chiunque un esperto programmatore più di quanto studiare pennelli e pigmenti possa rendere chiunque un pittore esperto."
- Eric S. Raymond (Programmatore americano, sostenitore dell'open source, autore di "La cattedrale e il bazaar")

10. "La maggior parte dei buoni programmatori non programma perché si aspetta di essere pagato o essere adulato da parte del pubblico, ma perché programmare è divertente".
- Linus Torvalds (Finlandese americano, ingegnere del software e degli hacker, la forza principale dietro lo sviluppo del kernel Linux)

11. "La programmazione oggi è una gara tra gli ingegneri del software, che si sforzano di costruire programmi a prova di idiota, più grandi e migliori, e l'Universo, che cerca di produrre idioti più grandi e migliori. Finora, l'Universo sta vincendo."
- Rich Cook

12. "Qualsiasi sciocco può scrivere codice che un computer può capire. Ma i buoni programmatori scrivono codice che gli esseri umani possono capire".
- Martin Fowler (Autore e speaker sullo sviluppo del software)

13. "Scrivere buon codice, è la migliore documentazione. Mentre si sta per aggiungere un commento, chiedetevi: 'Come posso migliorare il codice in modo che questo commento non sia necessario?' "
- Steve McConnell (Autore di molti libri di ingegneria del software tra cui "Code Complete")

14. "Il problema con l'utilizzo del C++... è che c'è già una forte tendenza nel linguaggio a richiedere all'utente di sapere tutto prima di poter fare qualunque cosa."
- Larry Wall (Sviluppatore del linguaggio Perl)

15. "La gente pensa che l'informatica sia l'arte dei geni, ma la realtà attuale è il suo contrario, ci sono solo molte persone che fanno cose che si accumulano l'una sull'altra, come un muro di sassolini."
- Donald Knuth (Informatico)

16. "Uno dei miei giorni più produttivi è stato quando ho buttato via 1000 righe di codice."
- Ken Thompson (Scienziato informatico, sviluppatore precoce del sistema operativo UNIX)

17. "La maggior parte dei software di oggi è molto simile a una piramide egizia con milioni di mattoni accatastati l'uno sull'altro, senza integrità strutturale, ma fatto con la forza bruta e migliaia di schiavi."
- Alan Kay (Scienziato informatico americano)

18. "Prima che il software possa essere riutilizzabile deve prima essere utilizzabile."
- Ralph Johnson (Informatico)

19. "Programmare è come il sesso. Un errore e devi mantenerlo per il resto della tua vita."
- Michael Sinz

20. "Se i costruttori edili costruissero nel modo in cui i programmatori programmano, il primo picchio che capita potrebbe distruggere la civiltà."
- Gerald Weinberg (Scienziato informatico americano)

Con tag informatica

Commenta il post